Sviluppatore Android: Come diventarlo

Sviluppatore Android: Come diventarlo

Lo sviluppatore Android è una di quelle figure più ricercate dalle aziende negli ultimi anni, questo perché Android è diventato padrone di gran parte del mercato degli smartphone.

Perché proprio Android e non IOS?

Perché Android è una piattaforma open source e può essere condivisa, di conseguenza il mondo degli sviluppatori diventa un po’ più dinamico e “divertente”.

Quale è il primo passo da fare per diventare uno sviluppatore Android?

Sicuramente la prima cosa da fare è quella di studiare i linguaggi di sviluppo per app android, ovvero: Java e XML.

Java

Definito da molti il re dei linguaggi di programmazione. Java permette di eseguire su qualsiasi piattaforma il programma che viene creato.

XML

XML invece è quel linguaggio che permette di memorizzare dati e informazioni rendendole successivamente interpretabili sia dagli umani che dai computer. Questo linguaggio viene anche usato per creare la schermata dell’applicazione.

Quali sono gli altri passi da fare?

Imparare le basi di SQL e imparare ad usare Android Studio.

SQL

Serve per organizzare i database all’interno dell’applicazione e inoltre attraverso le query permette di recuperare e consultare i dati che si trovano nei database.

Android Studio

Android Studio è il programma ufficiale con cui si sviluppano app android.

Altri consigli?

Tanta, tanta pazienza e studiare di continuo. Se siete alle prime armi e non sapete da dove cominciare vi consiglio di visitare il sito di Udemy dove troverete corsi (a pagamento, ma accessibili) che vi aiuteranno a comprendere meglio il mondo degli sviluppatori android.

 

 

WRITE A COMMENT

RELATE POSTS